LE SCUOLE DEL FRIULI IN RETE

TOP >>

S C I E N Z A

In cheste pagjine i students a puedin condividi lis esperiencis intal cjamp de sience. Al si pues fasi indenant par comunicâ un event doprant il modul email o ben ancje scrivint un messazut su twitter cun l'hashtag #scuolaf.
Mandi a ducj !

IMMAGINARIO SCIENTIFICO

I Longobardi a Cividale del friuli

Località: Necropoli sulla collina di S.Mauro a Cividale del Friuli ( UD )

Album foto: la necropoli sulla colina di S. Mauro a Cividale del Friuli

TOP >>

Udine motori

Torreano di Martignacco (UD)

Look at... the photos: Udine motori  (UD)

29 Apr 2013
Nel quartiere fieristico udinese la fiera/mercato dell'usato, Udine Motori 2013, ha presentato un'intero padiglione dedicato alle auto e moto d'epoca, oltre ad un settore dove venivano esposti i motorini che hanno fatto la storia degli anni 60/70. Malanca, Minarelli, Testi e Morini facevano bella mostra di sè, facendo rivivere ai visitatori, non + giovanissimi, quegli anni.

Mentre tra le auto d'epoca si potevano ammirare la Traction Avant, prodotta della Citroën negli anni '30, e diventata il modello d'auto utilizzato in molte strisce di fumetti, la Fiat 509 utilizzata negli anni '30 dai gangsters, e la piccola Heinkel Kabine restata in circolazione solo qualche anno non essendo molto sicura. Tra le moto c'eano la Guzzi, rimessa completamente a nuovo con dei freni da paura simili a quelli delle bici, le bellissime Gilera prodotte ad Arcore, eh già qualcosa di buono viene anche da là, le Norton dei tristi anni '20/'30 e la mitica MV Augusta.

more info: look at ... the photos


Gli oliveti di Campeglio

Colloredo di Soffumbergo - Faedis (UD)

Look at... the photos: camminata tra gli uliveti di Campeglio (UD)

18 Giu 2013
La Pro Loco di Colloredo di Soffumbergo ha organizzato una bella camminata sulle colline di Campeglio tra gli oliveti in fiore e la visita ad alcune aziende locali. Una giornata molto bella passata in compagnia e in mezzo ad una natura rigogliosa e profumata, resa speciale dall'accoglienza che le aziende ci hanno riservato facendoci assaggiare i diversi tipi di olio e di vino che producono.

Nel pomeriggio il giro è proseguito con la visita alla Corte dei Molini di Faedis, un circolo e B&B dove abbiamo potuto visitare l'orto didattico e assaggiato il succo di uva e una tisana alla menta prodotta in casa.

E per finire in bellezza siamo saliti a Gradiscutta al B&B “Non solo cicciole”, dove è possibile fermarsi a mangiare e comprare gli insaccati prodotti in modo naturale.

more info: look at ... the photos


La Carbonaia

Colloredo di Soffumbergo - Faedis (UD)

Look at... the movie: La carbonaia... @ Colloredo di Soffumbergo - Faedis (UD)

29 Ott 2012
Valerio, carbonaio 87enne di Valle, ci ha condotto in un viaggio nel tempo e nella memoria raccontandoci di quando la gente del luogo viveva grazie ad un'economia di sussistenza e alla produzione di carbone vegetale. Quando il lavoro nei campi e nel bosco si riduceva allora iniziava la costruzione delle carbonaie che li teneva lontano da casa anche per un mese intero. La carbonaia veniva realizzata con legno preferibilmente di faggio ma anche di castagno, abete, larice, frassino e aveva una forma conica tipo montagnola.

Per ricordare questa tradizione la Pro Loco di Colloredo di Soffumbergo ha organizzato la costruzione di una “cjarbonice” con l'aiuto di Biagio, un carbonaio che ricordando la sua esperienza in Calabria dove la tradizione è ancora viva, ne ha permesso la realizzazione. La carbonaia è stata costruita nel bosco di Colloredo nello stesso luogo dove una volta si faceva utilizzando legno di castagno, muschio e terra. Nel video Biagio spiega come si dispongono i legni per fare la struttura a cono che poi viene ricoperta con muschio e terra.

All'evento hanno partecipato anche due ricercatori Giorgio Alberti, dell'Università degli Studi di Udine Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali e Irene Criscuoli , della Fondazione Edmund Mach di San Michele all'Adige, per approfondire le ricerche sulla capacità del carbone vegetale di aumentare la fertilità dei terreni

more info: look at ... the movie


Elsa stove

Università degli Studi di Udine (UD)

Look at... the movie: Elsa stove presentata a Geo & Geo

Giu 2012
Il progetto “Bebi - Benefici per l'agricoltura e per l'ambiente derivanti dall'utilizzo del biochar nei paesi ACP-Africa, Caraibi, Pacifico”, avviato dall'Università di Udine, vuole contribuire alla lotta contro l'effetto serra e i processi di desertificazione in Africa attraverso la diffusione dell'utilizzo del carbone vegetale o biochar.

Un innovativo modello di stufa pirolitica, chiamata Elsa Stove, è stata sviluppata e brevettata dall'Ateneo udinese con l'intento di farla adottare dalle popolazioni rurali per le sue caratteristiche di alto rendimento, assenza di emissioni nocive e produzione di carbone vegetale. L'iniziativa punta a favorire l'utilizzo più efficiente dei residui colturali e, in particolare del legno, nei tre Paesi africani sedi del progetto, incoraggiando l'adozione di stufe pirolitiche, cioè a combustione lenta di biomasse in assenza di ossigeno. Obiettivo del progetto BeBi, finanziato dall'Unione europea (ACP Science and Technology Programme), è infatti quello di contrastare la deforestazione e aumentare la fertilità dei suoli tramite il carbone vegetale, prodotto dalle notevoli proprietà fertilizzanti che si ottiene dalla pirolisi.

more info: leggi l'articolo - fuocoperfetto.org

more info: leggi l'articolo - E-magazine Uniud

more info: leggi l'articolo - La prima pagina


Tartufo Bianco Friulano

Muzzana del Turgnano

Look at... the site: Associazione Muzzana Amatori Tartufi

23 - 25 Nov 2012
M.A.T. è l'associazione senza scopo di lucro, rivolta a residenti e non, che si propone di diffondere le conoscenze sui tartufi, in particolare quelli di Muzzana del Turgnano e favorirne la crescita in una armoniosa e rispettosa gestione del territorio (in particolare di quello boschivo).

Le attività sono orientate allo studio della biologia dei tartufi, alle prospettive di miglioramento produttivo, all'aspetto gastronomico e in fine alla crescita del patrimonio.

Il tartufo bianco, certificato pefc, cresce sul tronco degli alberi nel bosco di Muzzana dove grazie alla presenza in gran quantità dell'aglio ursino acquisisce un particolare profumo. I boschi di Muzzana costituivano l'antica “Foresta Lupanica” che si estendeva dall'Isonzo al Livenza e ricopriva la maggior parte del territorio pianeggiante.

Il 23/24/25 nomembre 2012 a Muzzana del Turgnano (UD) si svolgerà la III^ Fiera del Tartufo Bianco.

more info: web site


Necropoli Longobarda

Cividale del Friuli

Look at... the movie: Necropoli Longobarda @ Cividale del Friuli

18 Feb 2012
Gli scavi per i lavori di urbanizzazione di Cividale 3 hanno portato alla luce una parte della necropoli longobarda, detta “della Ferrovia”, di cui si sapeva l'esistenza ma non l'ubicazione precisa. Le tombe scoperte sono una cinquantina ma si suppone che l'intera area ne ospiti qualche centinaio.

L'archeologa che dirige gli scavi ci ha descritto i ritrovamenti. Tutte le persone sepolte in questo luogo sono molto giovani. Nella tomba femminile è stata ritrovata una croce d'oro e diverse suppellettili mentre nella tomba del guerriero longobardo si trovano l'umbone, cioè quello che resta dello scudo, e la cuspide della lancia mentre la spada manca, probabilmente trafugata in precedenza. I lavori di scavo sono iniziati da pochi giorni e senz'altro ci saranno altri ritrovamenti.

Gli scavi preliminari sono stati affidati alla Società Arxè di Trieste mentre l'Università di Udine, inspiegabilmente, non è stata ancora coinvolta. A finanziare i lavori è la Steda, la stessa ditta che costruisce Cividale 3. Gli archeologi ci hanno detto che entro dieci giorni dovrebbero riuscire a liberare l'area dello scavo che si trova nella zona dell'incrocio stradale. Speriamo che ce la facciano e che nessuno metta loro fretta. Sarebbe un peccato rovinare un patrimonio culturale così importante per la nostra storia.

more info: read the post...


Foran di Landri e Foran des Aganis

Cividale del Friuli

Look at... the pictures: Foran di Landri e Foran des Aganis @ Cividale del Friuli

10 Ott 2011
Sabato 8 Ottobrre 2011 abbiamo potuto visitare le grotte che si trovano sopra il paese di Prestento (UD), grazie alle Guide Speleologiche del FVG. Si tratta del Foran di Landri e del Foran des Aganis, due grotte non molto distanti l'una dall'altra e che probabilmente formano un unico sistema di cunicoli comunicanti.

Il Foran di Landri, non ancora esplorato completamente, si trova sul fianco destro della valle del Chiarò di Prestento, ai piedi di una parete rocciosa di calcare alta una cinquantina di metri ed è costituito da una sala circolare occupata da un laghetto da dove si accede, attraverso un basso passaggio, ad una saletta. Qui c'è un sifone oltre il quale non è ancora andato nessuno.

Il Foran des Aganis è stato esplorato completamente solo in questi ultimi anni xk presenta anch'esso un sifone superabile solo con l'attrezzatura da sub. Dopo il sifone la grotta prosegue con diverse sale x circa 750m e alla fine la strada è sbarrata da una frana che non permette di proseguire. Nel tratto percorso abbiamo incontrato dei piccoli pipistrelli che dormivano appesi alla parete a testa in giù.

La camminata lungo il sentiero che porta alle grotte è stata molto piacevole xk la pioggia del giorno prima aveva reso i profumi delle piante molto + intensi.

Un ringraziamento alle Guide Speleo di Ts e naturalmente alla Proloco di Colloredo e a Legambiente di Udine che hanno organizzato l'escursione.

more info: Look at... the pictures


Antonio Mattioni

Chiesa S.Maria dei Battuti @ Cividale del Friuli (UD)

Look at... the movie: Antonio Mattioni - il volo a reazione

08 Mag 2010
E l'Italia si alzò in volo. Era il 29 dicembre 1923 quando al Campo di Marte ( FI ) Antonio Mattioni riuscì a far volare la sua creatura la “botte volante“. Si realizzava così un sogno coltivato fin da bambino quando a Cividale del Friuli costruiva aquiloni con le canne di fiume e la carte velina.

Ma l'intuizione di sfruttare la scia d'aria provocata dall'elica gli venne già nel 1909 durante una manifestazione di aeroplani a Montichiari ( BS ). In quell'occasione, complici le condizioni atmosferiche, si accorse che il flusso d'aria che veniva generato e andava disperso era notevole. Così investì tutte le sue risorse per costruire un prototipo di aereo a reazione dove l'elica era intubata.

Antonio Mattioni aveva anche fatto richiesta al Ministero per ottenere un contributo. Ma la prima volta gli venne risposto che prima volevano vedere se il suo prototipo volava. Quando riuscì a far volare l'aeroplano e fece di nuovo la richiesta, i nostri cari politici gli risposero che non erano + interessati alla sua invenzione.

Fortunatamente Mattioni aveva, con molta lungimiranza, anche portato avanti la sua attività di tipografo che poi si trasformerà in quella di editore. E questo gli permise di brevettare la sua invenzione e soprattutto di realizzarla. Ma un adeguato aiuto finanziario da parte del Ministero della Difesa-Aeronautica gli avrebbe permesso anche di svilupparla adeguatamente. Ma si sa i nostri politici non brillano certo per lungimiranza ed ecco che il riconoscimento del valore della sua invenzione gli arriverà solo nel 1950, quando il suo brevetto era già stato acquistato nel '39 dai tedeschi e poi dagli inglesi e dagli americani.

A 130 anni dalla sua nascita il Comune di Cividale gli ha reso omaggio con una mostra nella Chiesa di Santa Maria dei Battuti.

more info: look at... the movie


Immaginario Scientifico

Friuli

Look at... the site: immaginarioscientifico.it

Giu 1999
Il Science Centre Immaginario Scientifico è un museo della scienza di nuovo tipo che unisce al gioco interattivo e allo spettacolo multimediale il piacere della scoperta e del sapere. Mostre tematiche sempre diverse, per avvicinarsi ai grandi temi della scienza e all'attualità della ricerca.
more info: web site...


Viaggiare nello Spazio

Torino

Look at... the site: spaceland.biz

20 Ott 2012
SpaceLand nasce con l'intento di diventare il primo Centro al mondo di Ricerca e sviluppo turistico (edutainment) sportivo ed educativo sul tema SPAZIO, a poche decine di chilometri dalla città di Torino, aperto al pubblico e soprattutto agli appassionati dello spazio, ai giovani, agli sportivi, alle scuole pubbliche e private, e a chi lavora nel turismo, nello sport o nella ricerca.
more info: web site...


Bioinformatica al servizio dell'uomo

San Francisco

Look at... the site: bioinformatics.org

1998
Parte da San Francisco, ma contagia tutta l'America, la battaglia di Eric Engelhard, scienziato che teorizza una totale libertà nella sperimentazione biogenetica e un'altrettanto libera circolazione dei risultati. Su Internet, naturalmente.

Diventato famoso per i suoi esperimenti fatti in casa, vale a dire con un modesto laboratorio chimico, sulle api mutanti (geneticamente modificate per neutralizzare il veleno del pungiglione), Engelhard, professore universitario di bioinformatica in California, ma prima di lui anche Jeff Bizzarro, scienziato del Massachussets, hanno raccolto intorno alla loro battaglia da hacker buoni contro le multinazionali farmaceutiche oltre 1.500 scienziati-guerriglieri fra università e laboratori sperimentali. Database, software, studi, ricerche sono consultabili on-line. Anche la ricerca dello stesso Engelhard e delle sue api geneticamente modificate che, con un esperimento costato complessivamente 500 dollari, consentirà di produrre miele senza il rischio di punture. Entro il 2003 la nuova specie dovrebbe essere pronta. E lo scienziato “pazzo”, fedele alla sua missione libertaria, ha già deciso di regalarla agli apicultori californiani.

Il periodico, pensato soprattutto per gli studenti, dà notizie sulle attività del CNR, sugli altri Enti di Ricerca, sui libri più interessanti e sulle principali curiosità del mondo scientifico.

Il nuovo quindicinale si può ricevere direttamente e gratuitamente sulla propria casella di posta elettronica con una semplice iscrizione.

more info: web site...


Antimater: mirror of the universe

Ginevra

Look at... the site: cern.ch

04 Gen 1996
Internet ha svolto un ruolo determinante nella ricerca scientifica che ha consentito di produrre per la prima volta al mondo atomi di antidrogeno freddi. Il risultato, di enorme rilievo per la fisica, è stato raggiunto al Cern di Ginevra da una équipe di scienziati italiani e stranieri.
more info: web site...


Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica

Milano

Look at... the site: museoscienza.org

12 Ott 2012
Questo sito, grazie a ricostruzioni virtuali, dà la possibilità a tutti gli appassionati di scienza di sperimentare dal vivo le leggi scientifiche.
more info: web site...


Rete del sistema Informativo Nazionale Ambientale

sina net

Look at... the site: anpa.it

2012
Il sito fornisce banche dati, mappe e cartografia GIS, applicativi e documenti sull'ambiente
more info: web site...


Almanacco della scienza

cnr

Look at... the site: cnr.it

2012
È il titolo della nuova rivista elettronica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR).
Il periodico, pensato soprattutto per gli studenti, dà notizie sulle attività del CNR, sugli altri Enti di Ricerca, sui libri più interessanti e sulle principali curiosità del mondo scientifico.
Il nuovo quindicinale si può ricevere direttamente e gratuitamente sulla propria casella di posta elettronica con una semplice iscrizione.
more info: web site...


La rete di Eratostene

scuole in rete

Look at... the site: vialattea.net

febb 2001
Attraverso la creazione e lo sviluppo di una rete di scuole e di referenti particolarmente interessati all'Astronomia, si propone come obiettivo generale quello di favorire la didattica e la divulgazione dell'Astronomia, soprattutto nelle scuole, attraverso esperienze semplici ma didatticamente importanti, di tipo pratico e collaborativo.
more info: web site...


TOP >>

TEMPO LIBERO

PARCO AVVENTURA - SELLA NEVEA

 A Sella Nevea, il primo parco acrobatico sugli aberi del Friuli

A Sella Nevea, il primo parco acrobatico sugli aberi del Friuli, c/o Scuola Sci - Piazzale Slovenia/Sella Nevea - 33010 Chiusaforte (UD)
Tel. 0433 54061 - Fax 0433 54028.
view the site »


AREE NATURALI PROTETTE IN FRIULI

Aree naturali protette nel Friuli-Venezia Giulia

In Friuli-Venezia Giulia sono presenti due parchi e numerose riserve naturali visitabili anche con le guide, in diverse stagioni dell'anno. La mappa permette di vedere tutte le aree naturali protette e di raggiungere le informazioni necessarie per ogni zona.
view the map »


TOP >>

separatore

SCUOLA & LAVORO

separatore

TOP >>

separatore

NOVITA'

separatore

TOP >>

separatore

SCULTURA

separatore

 Vergnacco: Scultura su pietre del Friuli - giugno 2007

Nel parco parrocchiale Vergnacco (Reana del Rojale -UD) c'è stato dall'16 al 30 giu 2007
l'10° Simposio Internazionale di Scultura su pietre del Friuli


TOP >>

separatore

UNIVERSITÀ di UDINE

separatore

 E-magazine dell'UniversitÓ degli Studi di Udine site

E-magazine dell'Università degli Studi di Udine.


TOP >>



separatore

RADIO ONDE FURLANE
ON-LINE

separatore

RADIO ONDE FURLANE 90.0 MHZ - la to radio la to lenghe


separatore

Alla fine dei propri giorni ognuno di noi reca con sè solo ciò che ha donato.

Ko se nam dnevi iztekajo, vsakdo nosi s sabo to, kar je doroval.

At the end of our days, we will only carry with us what we have given.

separatore

PEACE UNITY LOVE - L'informazione via satellite di rainews24